Iran, Pompeo: "inaccettabile" nuova riduzione di impegni nucleari

Fth

Roma, 6 set. (askanews) - Il capo della diplomazia americana Mike Pompeo ha giudicato oggi "inaccettabile" la nuova riduzione degli impegni decisi dall'Iran per riprendere le sue attività nucleari in risposta al ritiro degli Stati Uniti dalla storica intesa firmata da Teheran nel 2015 con le grandi potenze mondiali.

"Hanno appena annunciato che continueranno a fare più ricerca e sviluppo sui loro sistemi di armi nucleari. Questo è inaccettabile ", ha detto Pompeo su una radio locale mentre viaggiava nello Stato del Kansas, come riferisce l'agenzia France Presse.