Iran, potenze europee chiedono a Teheran di collaborare con Aiea

Fco

Roma, 13 set. (askanews) - Francia, Gran Bretagna e Germania, Paesi europei che fanno parte dell'accordo "Cinque più Uno", hanno espresso profonda preoccupazione per le violazioni di Teheran dell'intesa del 2015 e hanno invitato Teheran a collaborare con l'Aiea (Agenzia internazionale per l'energia atomica).

L'organo delle Nazioni Unite sulla sicurezza nucleare "ha confermato nel suo rapporto dell'8 settembre che centrifughe di tipo avanzato sono state installate a Natanz. Siamo profondamente preoccupati per queste attività", hanno riferito le potenze europee nel primo comunicato congiunto dal briefing dell'Aiea a inizio settimana. (Segue)