Iran, Rohani attacca: "Trump sobillatore mondiale"

webinfo@adnkronos.com

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è un "sobillatore mondiale". Parola del presidente della Repubblica islamica, Hassan Rohani, che ha lanciato l'accusa al capo della Casa Bianca dopo che quest'ultimo in un tweet aveva avvertito la Guida Suprema a "stare molto attento con le parole". Ieri l'ayatollah Ali Khamenei aveva definito senza mezzi termini Trump un "pagliaccio". 

"Negli ultimi due anni, lui (Trump, ndr) e il governo americano hanno provocato solo disordini", ha detto Rohani in un discorso nella città sud-orientale di Zahedan. Secondo il leader iraniano, oggi nella regione ci sono più crisi di quante ce ne fossero prima dell'inizio del mandato di Trump. "Non solo in Iran, ma anche in Iraq, in Siria, in Libano, in Afghanistan - ha causato più problemi ovunque", ha aggiunto Rohani, citato dai media locali.