Iran, Russia: violazione accordo nucleare può creare grave crisi

Coa

Roma, 9 nov. (askanews) - Il mancato rispetto dell'accordo sul programma nucleare dell'Iran avrà ripercussioni sui mercati finanziari e delle materie prime, ha affermato oggi il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov in una Conferenza sulla non proliferazione a Mosca. Secondo Ryabkov, citato dalla ria Novosti, un ipotetico smantellamento dell'accordo (JCPOA) potrebbe portare inoltre a una nuova grave crisi in Medio Oriente.

IIl vice ministro ha aggiunto, d'altra parte, che qualsiasi tentativo di privare l'Iran della possibilità di sviluppare un programma nucleare pacifico non è altro che un sogno irrealizzabile.