##Iran sequestra due petroliere britanniche,sale tensione nel Golfo -2-

BOL

Roma, 20 lug. (askanews) - Il segretario agli Esteri Jeremy Hunt ha dichiarato di essere "estremamente preoccupato" per il sequestro delle navi. Hunt ha affermato che i sequestri sono "inaccettabili" e che la riunione del gabinetto di emergenza del governo di Londra servirà a esaminare le opzioni sul tavolo perchè il Regno Unito "assicuri rapidamente il rilascio delle navi. È essenziale mantenere la libertà di navigazione - ha sottolineato - perchè tutte le navi posssno muoversi in sicurezza e liberamente nella regione"

Il sequestro delle petroliere è arrivato poche ore dopo che le autorità di Gibilterra avevano annunciato di estendere la loro custodia della petroliera iraniana, sequestrata dai Royal Marines britannici il 4 luglio, con l'accusa di aver spedito petrolio in Siria, in violazione di un embargo Ue. Teheran ha denunciato la detenzione della Grace 1 come un atto di pirateria eseguito su ordine di Washington.

Dopo il sequestro delle navi il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato l'intenzione di mettersi in contatto col Regno Unito.