Iran, Smeriglio (Pd): democrazia a rischio senza politica estera Ue

Pol/Gal

Roma, 8 gen. (askanews) - "Ci sono momenti in cui la storia si mette a correre. Spesso nel verso sbagliato. L'escalation militare in Iran e Libia, oltre a fare paura, fa emergere i protagonisti aggressivi del nostro tempo. Gli Usa di Trump, l'Iran, la Turchia, la Russia. Di fronte a zar, sultani, sceriffi e teocrazie, ognuno con le proprie ambizioni imperiali e autoritarie, ciò' che manca drammaticamente è un ruolo attivo forte dell'Europa. Senza una politica estera diplomatica e di difesa comune andrà in crisi il nostro sistema democratico. Bisogna fare presto". Lo afferma Massimiliano Smeriglio, europarlamentare indipendente eletto nelle liste del Pd.