Iran, Trump a Dem e media: fatto quello che andava fatto da 20 anni

A24/Pca

New York, 13 gen. (askanews) - Il presidente statunitense, Donald Trump, ha attaccato i democratici e i media per i dubbi e le critiche espresse sul raid con cui è stato ucciso il generale iraniano Qassem Soleimani. "I democratici e le Fake News - ha scritto su Twitter - stanno cercando di trasformare Soleimani in un ragazzo magnifico, solo perché io ho fatto quello che si doveva fare da 20 anni. Qualsiasi cosa faccia, che riguardi l'economia, le forze armate o altro, sarà disprezzato dalla sinistra radicale, dai democratici che non fanno nulla!".

"I media Fake News e i loro alleati democratici stanno lavorando duramente per valutare se l'attacco del terrorista Soleimani fosse 'imminente' o no, e se la mia squadra fosse d'accordo. La risposta a entrambe è un deciso sì, ma non ha nemmeno importanza visto il suo orribile passato!" ha scritto in un altro tweet.