Iran, Trump: siamo pronti al peggio, difficile fare accordo

A24/Pca

New York, 22 lug. (askanews) - "L'Iran è un Paese in subbuglio. Mentono molto", quella sulla Cia "è una storia totalmente falsa. Un'altra bugia. Siamo pronti al peggio". Lo ha detto il presidente statunitense Donald Trump, accogliendo il primo ministro pachistano, Imran Khan, alla Casa Bianca. L'Iran, oggi, ha reso noto di aver catturato e condannato a morte 17 presunti agenti della Cia.

"Sono lo Stato numero uno del terrore" ha aggiunto, specificando che l'Iran "ha mancato di rispetto agli Stati Uniti. Non lo avrebbero dovuto fare. Francamente diventa sempre più difficile per me fare un accordo con l'Iran. Potrebbe andare in un modo o nell'altro".