Iran, Trump: Soleimani era un mostro e preparava un grande attacco

Voz

Roma, 7 gen. (askanews) - Qasem Soleimani "era un mostro" e "stava preparando un duro attacco contro di noi": sopprimerlo "ha consentito di salvare molte vite". Lo ha affermato il presidente Usa, Donald Trump, incontrando la stampa presso lo studio ovale alla Casa Bianca.

Secondo Trump il comandante militare iraniano viaggiava "assieme al capo di Hezbollah", secondo la Bbc in riferimento al numero uno della milizia irachena (Kataib Hezbollah), Abu Mahdi al-Muhandis.

"Era un mostro - ha detto di Soleimani - e ora non è più un mostro: è morto. Stava preparando un grande e duro attacco contro di noi. Non penso che nessuno possa lamentarsi".