Iran, Trump a Teheran: pronto a qualsiasi azione sia necessaria

Sim

Roma, 3 gen. (askanews) - "Abbiamo la migliore intelligence al mondo e se ci saranno americani minacciati nel mondo, abbiamo tutti gli obiettivi già identificati, io sono pronto ad adottare qualsiasi azione sia necessaria. E con questo faccio riferimento in particolare all'Iran": è quanto ha detto il presidente americano Donald Trump nella sua dichiarazione alla stampa sull'uccisione del generale iraniano Qasem Soleimani, ammonendo Teheran su eventuali rappresaglie.

Oggi il governo iraniano ha promesso una dura vendetta per l'uccisione del comandante delle forze di elite Al Quds, Soleimani, che Trump ha definito "il terrorista numero uno" nel mondo, responsabile dell'attacco alla base irachena di Kirkuk, dove è rimasto ucciso un americano, così come dell'assalto dei giorni scorsi all'ambasciata americana di Baghdad, "condotto su ordine di Soleimani".