Iran a Ue: avviare meccanismo risoluzione segno di "debolezza"

Fth/Sim

Roma, 14 gen. (askanews) - Avviare il meccanismo di risoluzione di disputa sul nucleare iraniano da parte dell'Unione Europea "è un segno di debolezza" ed avrà conseguenze. Così il ministero degli Esteri di Teheran alla decisione di Gran Bretagna, Francia e Germania di avviare questo meccanismo in seguito a rinnovate violazioni da parte di Teheran dell'accordo del 2015.

Una mossa che in teoria apre la strada a sanzioni Onu, ma secondo fonti diplomatiche citate da Reuters, lo scopo non è quello di imporre misure punitive, ma di fare pressione sull'Iran affinchè riveda la sua decisione di non aderire più all'accordo.(Segue)