Iran, Ue: rammarico per decisione Usa, continuerà a lavorare con Zarif -3-

Ihr

Roma, 1 ago. (askanews) -

Teheran ha deciso di non rispettare alcuni dei suoi impegni all'inizio di luglio per esercitare pressioni sugli altri Stati parte dell'accordo - Francia, Regno Unito, Germania, Russia e Cina - affinchén le sia consentito di riprendere le esportazioni di petrolio. È prevista una riunione dei ministri degli Esteri di questi cinque Paesi con Mohammad Javad Zarif in un prossimo futuro, ma non è stata fissata alcuna data.