Iran, Usa pronti a rinnovare deroghe su cooperazione nucleare civile -2-

Sim

Roma, 31 lug. (askanews) - Secondo il racconto delle fonti interpellate dall'emittente, i sostenitori del rinnovo delle deroghe hanno sottolineato che la loro cancellazione potrebbe costringere gli Stati Uniti a imporre sanzioni alle imprese russe, cinesi ed europee che collaborano con l'Iran nel rispetto dell'accordo sul nucleare del 2015. Il Tesoro ha quindi chiesto di avere più tempo per valutare le possibili conseguenze qualora si concretizzasse tale scenario.

Le esenzioni riguardano la cooperazione internazionale per la riconversione di un reattore ad acqua pesante di Arak e dell'impianto di arricchimento di Fordow e lo scambio di combustibile al reattore nucleare di Bushehr e al reattore di ricerca di Teheran. (Segue)