Iran, von der Leyen: condoglianze a vittime Boeing 737 ucraino

Loc

Bruxelles, 8 gen. (askanews) - La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha espresso il suo cordoglio, oggi a Bruxelles, per le vittime dell'incidente aereo avvenuto stamattina a Teheran, dove un Boeing 737 ucraino con 177 persone a bordo diretto a Kiev si è schiantato poco dopo il decollo. "Le mie più sentite condoglianze a tutti coloro che hanno perso i loro cari nello schianto dell'aereo ucraino questa mattina", ha detto la presidente della Commissione.

"In questo momento spetta agli esperti della sicurezza aerea indagare sulla causa dell'incidente, fornendo risposte a questa orribile tragedia", ha aggiunto von der Leyen, durante una dichiarazione alla stampa al termine di una riunione del collegio dei commissari svoltasi in orario inusuale, molto presto questa mattina, per dare modo alla presidente della Commissione di parteciparvi prima di recarsi a Londra per discutere dei negoziati post Brexit con il premier britannico Boris Johnson.

Anche l'Alto Rappresentante per la Politica estera e di Sicurezza comune dell'Ue, Josep Borrell, parlando subito dopo von der Leyen, ha espresso le sue condoglianze per le famiglie delle vittime dell'incidente.