Iraq, 4 manifestanti uccisi in scontri a Baghdad nella notte -2-

Fth

Roma, 22 nov. (askanews) - Dall'inizio di ottobre, Baghdad e gran parte delle città meridionali del Paese, sono teatro di imponenti manifestazioni anti-governative costati fin'ora la vita a oltre 300 persone e il ferimenti di altre migliaia, secondo la Commissione irachena per i diritti umani.

Le proteste hanno portato al blocco della circolazione su tre ponti principali, al Jumhuria, al Sanak e al Ahrar, che i dimostranti cercano di occupare per raggiungere la parte opposta (ovest) dove si trova la super protetta zona verde dove si trovano le sedi del governo e di molte ambasciate.