Iraq, cercava bloccare università: manifestante ucciso a Nassiriya -2-

Fco

Roma, 10 feb. (askanews) - Gli scontri tra manifestanti e polizia, guardie di sicurezza e manifestanti rivali sono sempre più frequenti vicino a scuole e amministrazioni nel sud dell'Iran, dove il movimento di disobbedienza civile si sta esaurendo. Gli studenti continuano a essere la "punta di diamante" di questa rivolta che richiede la revisione del sistema politico e una classe dirigente completamente rinnovata.