Iraq, concluso il riposizionamento dei militari italiani

Red/Fco

Roma, 9 gen. (askanews) - Il generale di brigata Paolo Attilio Fortezza, comandante del contingente italiano in Iraq, è stato oggi l'ultimo uomo a lasciare la Base statunitense di Baghdad e a completare la ridislocazione temporanea dei militari italiani nel teatro operativo iracheno, come previsto nei piani di contingenza per la salvaguardia del personale impiegato. Lo riferisce una nota dello stato maggiore della Difesa.

Nel rispetto delle misure di sicurezza, che sono decise a livello di coalizione internazionale in coordinamento con le varie nazioni partner, il dispositivo - conclude la nota - sarà riorganizzato per riprendere e per completare le attività previste dal mandato.