Iraq, Conte: moderazione e responsabilità, lavoriamo per dialogo

Afe

Roma, 1 feb. (askanews) - "Seguiamo con grande preoccupazione gli ultimi sviluppi nella regione del Golfo. L'Italia fa appello alla moderazione e al senso di responsabilità di tutte le parti coinvolte, per evitare ulteriori tensioni, che sarebbero terreno fertile per terrorismo ed estremismo violento. Il nostro contributo attivo, in Iraq come in Libano, mira alla stabilizzazione dell'area e continuerà a favorire la distensione per costruire una credibile cornice di dialogo. Io stesso mi sono fatto personalmente latore di tale messaggio, attraverso diretti contatti con tutti i leader della regione". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervenendo alla presentazione del volume 'Essere mediterranei', iniziativa di 'La civiltà cattolica'.