Iraq, create cellule di crisi militari per sedare la rivolta

Dmo

Roma, 28 nov. (askanews) - Il governo dell'Iraq sta creando "cellule di crisi" militari per sedare i disordini e le manifestazioni che hanno causato oltre 300 morti.

Centinaia di migliaia di iracheni sono scesi in strada per chiedere più lavoro, la fine della corruzione e migliori servizi pubblici. La protesta si è acuita dopo che il personale di sicurezza ha risposto con la forza, causando anche vittime, alle manifestazioni.