Iraq, dato alle fiamme parcheggio ambasciata Usa, 32 i feriti

Fth

Roma, 31 dic. (askanews) - "Il parcheggio dell'ambasciata americana a Baghdad è stato dato alle fiamme" dai manifestanti iracheni che da stamane assediano la sede diplomatica Usa dopo che domenica un raid statunitense contro basi di milizie pro-iraniane hanno ucciso 28 persone. Lo riferiscono media locali citando testimoni oculari.

Intanto "è salito a 32 il numero dei manifestanti colpiti da granate stordenti lanciate dalle guardie dell'ambasciata americana", come ha annunciato l'ufficio stampa di al Hasd al Shabi (alleanza di milizie sciite), in un comunicato ripreso dalla tv satellitare al Sumeria.