Iraq, Di Maio: coalizione anti-Isis rimane fondamentale

Sim

Roma, 15 gen. (askanews) - Il governo italiano non ha "elementi per chiarire se e quando l'esecutivo iracheno, dimissionario, darà seguito alla mozione" approvata dal parlamento per mettere fine alla presenza di truppe straniere nel Paese, ma "ritiene che, nel rispetto della sovranità irachena e a fronte di adeguate garanzie di sicurezza, è opportuno che l'impegno contro il terrorismo possa continuare". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, riferendo in Senato. (Segue)