Iraq, governo Baghdad condanna i raid Usa: violata sovranità -2-

Sim

Roma, 31 dic. (askanews) - "Questa operazione ha preso di mira iracheni impegnati al confine con la Siria contro i terroristi del Daesh (acronimo arabo di Isis, ndr) - si sottolinea nella nota - questo mette in pericolo la sicurezza e la sovranità dell'Iraq e minaccia la sicurezza di tutti".

Il governo ha quindi riferito di "decine di membri delle forze irachene rimasti uccisi o feriti" nell'attacco americano, rimarcando il fatto che "l'Iraq ha più volte espresso il proprio rifiuto di diventare un campo di battaglia o parte di qualsiasi conflitto regionale o internazionale". (Segue)