Iraq, Guerini: in futuro potrebbe trasformarsi in missione Nato

gci

Roma, 15 gen. (askanews) - "Ritengo che la Nato, possa rappresentare la futura dimensione dell'intervento internazionale in Iraq, andandosi così a sostituire progressivamente alla Coalizione, replicando il modello attuato in Afghanistan". Lo ha detto il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini nel corso di una audizione al Senato presso le Commissioni Difesa riunite.

Guerini ha anche rivendicato il ruolo dell'Italia in quell'area, "in termini di contributo all'addestramento e alla formazione del personale iracheno e curdo che è particolarmente significativo" con oltre 76 mila militari e forze di polizia addestrate fino ad oggi cioè, ha detto il ministro, il 23% del totale di quanto fatto dalla coalizione.