Iraq, Guerini: non ci sono evidenze attentato rivolto a italiani

Fco

Roma, 10 nov. (askanews) - "Non ci sono evidenze" che l'attentato di oggi in Iraq in cui sono rimasti feriti cinque soldati italiani "fosse rivolto a militari" del nostro Paese. Lo ha indicato Lorenzo Guerini, il ministro della Difesa, in collegamento con il Tg1.

"Non ci sono evidenze che l'attacco fosse rivolto a militari italiani", ha precisato, "È un ordigno rudimentale, che ha colpito il convoglio italiano al rientro da una missione di supporto alle unità irachene. L'Isis è stato sconfitto militarmente, ma la lotta al terrorismo deve continuare e continuerà". (Segue)