Iraq, isola "infestata" dall'Isis rasa al suolo da bombe Usa -2-

Fth

Roma, 11 set. (askanews) - Lo squadrone di caccia statunitensi che ha bombardato l'isola è decollato dalla base aerea di Al Dhafra negli Emirati Arabi Uniti.

"Stiamo negando a Daesh la possibilità di nascondersi sull'isola di Qanus", ha affermato il comandante delle forze speciali della coalizione, Eric Hill indicando il gruppo terroristico con il suo acronimo arabo. "Stiamo creando le condizioni affinché il nostro partner continui a garantire stabilità alla regione".

Mesi dopo aver sconfitto il loro califfato proclamato in Iraq e in Siria, i combattenti dell'Isis stavano costruendo un'insurrezione, formando un esercito tra le popolazioni nel deserto e abitanti locali nelle città nel Nord-ovest iracheno.