Iraq, liberata dopo tre giorni tedesca rapita a Baghdad

Dmo

Roma, 24 lug. (askanews) - La direttrice tedesca di un centro culturale a Baghdad, Hella Mewis, stata liberata dopo tre giorna di rapimento, lo ha reso noto l'ambasciata di Germania in Iraq.

Mewis lavora a Baghdad dal 2013 e ha preso parte delle manifestazioni anti-governative a inizio ottobre 2019. Decine di militanti sono scomparsi, anche se brevemente, e alcuni sono stati uccisi e l'Onu ha accusato le "milizie" di queste sparizioni. Una fonte di sicurezza ha rivelato che la liberazione della donna stata ottenuta con uno scambio.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.