Iraq, manifestante antigovernativo morto in scontri a sud Baghdad

Fth

Roma, 3 feb. (askanews) - Un manifestante antigovernativo iracheno ha ceduto oggi alle ferite da coltello dopo un attacco di uomini che indossavano cappelli blu, usato dai seguaci del elader sciita Moqtada Sadr. L'incidente, secondo media locali, è avvenuto in un sit-in di protesta nella provincia di Babilonia a sud della capitale Baghdad.

Altri tre manifestanti sono rimasti feriti dalle percosse di bastoni inflitte dagli aggressori, come hanno precisato fonti mediche citate dalla tv satellitare Rudaw. Subito dopo gli scontri la polizia si è schiarata per rimuovere i "tappi blu" dal campo installato da ottobre di fronte al il quartier generale del governatorato di Babilonia, a sud di Baghdad, come riferito un corrispondente dell'agenzia France Presse.