Iraq, manifestazioni antigovernative: almeno 40 morti

Ihr

Roma, 26 ott. (askanews) - E' salito ad almeno 40 il numero dei manifestanti uccisi ieri nelle proteste in Iraq. Lo riporta la Bbc.

Dall'alba della giornata di ieri migliaia di dimostranti si erano radunati nella piazza Tahrir di Baghdad e in altre città del Paese. Quando alcuni hanno cercato di entrare nella Green Zone, dove sorgono gli edifici governativi, le forze di sicurezza hanno usato gas lacrimogeni per respingerli.

Secondo polizia e fonti mediche, citate dall'agenzia di stampa Reuters, due manifestanti sono morti a Baghdad dopo essere stati colpiti da bombole di gas lacrimogeni.

Dodici sono morti mentre appiccavano il fuoco al quartier generale di una forza paramilitare nella città meridionale di Diwaniyah, secondo fonti di sicurezza dell'Afp.(Segue)