Iraq, mega incendio in ospedale Covid: almeno 66 morti accertati

·1 minuto per la lettura
featured 1430178
featured 1430178

Roma, 13 lug. (askanews) – Un mega incendio è divampato in un ospedale Covid a Nassiriya, in Iraq. Il bilancio del tragico rogo è di almeno 66 morti accertati. Si contano anche oltre 100 feriti a causa della deflagrazione di un serbatoio di ossigeno. Rabbia tra i familiari delle vittime che si sono assiepati vicino all’obitorio chiedendo di ricevere i corpi dei propri cari e lamentando i soccorsi lenti.

“Che cosa sta succedendo? Voglio solo capire cosa sta succedendo a Nassiriya. Dico solo che spero che Dio punisca Kadhimi (il primo ministro iracheno Mustafa Kadimi) e i partiti, e spero che lo stesso accada alle vostre famiglie e ai vostri figli”.

Il premier iracheno Mustafa al Kadhimi ha ordinato la sospensione e l’arresto dei dirigenti dell’ospedale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli