Iraq, milizie: raid israeliano su nostre postazioni a confine Siria

Fth

Roma, 26 ago. (askanews) - Milizie sciite irachene hanno accusato Israele di avere lanciato nella notte tra domenica e lunedì un'attacco con droni su postazioni delle forze paramilitari chiamate "al Hashd al Shaabi" ("Mobilitazione Popolare") nei pressi di al Qaim, valico sulla frontiera tra Iraq e Siria. Lo riferiscono media locali.

"Nell'ambito di una serie di aggressioni sioniste contro l'Iraq, i corvi del male israeliani hanno preso di mira al Hashd al Shaabi; questa volta con due aerei senza pilota nella profondità del territorio iracheno della provincia (occidentale) di al Anbar sulla strada di Akashat al Qaim, in un punto che dista 15 chilometri dalla frontiera" con la Siria, hanno detto le milizie sciite in una comunicato ripreso dalla tv satellitare Rudaw.(Segue)