Iraq, non si fermano le proteste contro il governo a Baghdad

Iraq, non si fermano le proteste contro il governo a Baghdad

Baghdad, 2 ott. (askanews) – Continuano le proteste in piazza a Baghdad da parte dei manifestanti contro disservizi, disoccupazione e corruzione. Ieri tre persone sono state uccise negli scontri e sessanta feriti dopo che la polizia ha aperto il fuoco in piazza Tahrir. I manifestanti oggi hanno bruciato copertoni scandendo slogan contro il governo.