Iraq, nuove proteste di massa contro il governo a Baghdad

Bea

Roma, 25 ott. (askanews) - Migliaia di manifestanti si sono raccolti attorno alla Zona Verde di massima sicurezza nella capitale irachena per dimostrare ancora una volta contro il governo, dopo le proteste che a inizio mese hanno provocato la morte di oltre 150 persone. La partecipazione alla manifestazione di oggi dovrebbe crescere ancora con l'endorsement del religioso populista Moqtada al-Sadr, i cui sostenitori negli anni scorsi hanno violato la Zona Verde di Baghdad che ospita gli edifici del governo e le ambasciate. La protesta è scoppiata all'improvviso il 1 ottobre per chiedere la fine della corruzione diffusa e una rinnovamento della classe politica. (Segue)