Iraq: Parigi condanna la violenza e invita le autorità al dialogo -3-

vgp

Roma, 6 nov. (askanews) - La Francia incoraggia le autorità irachene a "condurre questo dialogo" e "attuare le riforme annunciate per soddisfare le legittime aspirazioni della popolazione".

Le autorità hanno proposto riforme sociali e emendamenti costituzionali, ma i manifestanti continuano a chiedere la partenza di tutti i funzionari che ritengono corrotti e incompetenti e una completa revisione del sistema politico istituito dopo la caduta del dittatore Saddam Hussein.

Il 5 ottobre, la Francia ha invitato le autorità irachene a "fare luce" sulla morte di quasi 100 persone all'inizio delle manifestazioni, ribadendo il proprio sostegno al primo ministro Adel Abdel-Mahdi per i suoi sforzi di "stabilizzazione". E "ricostruzione" del paese.