Iraq, Pentagono: inviati rinforzi all'ambasciata di Baghdad

Sim

Roma, 31 dic. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno deciso di inviare "forze aggiuntive" a sostegno del personale dell'ambasciata americana a Baghdad, in Iraq, presa d'assalto oggi dopo i raid americani di domenica scorso contro milizie filoiraniane. Lo ha annunciato il segretario alla Difesa, Mark Esper.

"Abbiamo adottato adeguate misure di protezione per garantire la sicurezza dei cittadini americani, del personale militare e dei diplomatici nel paese e per garantire il nostro diritto all'autodifesa. Stiamo inviando forze aggiuntive per sostenere il nostro personale presso l'Ambasciata", ha scritto si Twitter.