Iraq, polizia apre fuoco contro manifestanti a Baghdad: 3 morti

Fth

Roma, 2 ott. (askanews) - E' di almeno tre manifestanti uccisi e 60 feriti il bilancio provvisorio delle manifestazioni scoppiate ieri a Baghdad per protestare contro una serie di "disuguaglianze" come la mancanza di servizi essenziali, la disoccupazione e il trattamento non egualitario all'interno dell'esercito. Lo riferiscono oggi media iracheni.

Una folla di centinaia di dimostranti si è radunata, già nella mattinata, nella centralissima piazza al Tahrir della capitale scandendo slogan contro il governo. "I manifestanti non hanno una unica rivendicazione, e tra di loro ci sono diverse categorie di dimostranti, tra cui personale del ministero della Difesa che sono venuti qui per chiedere diritti salariari", ha detto il corrispondente della tv satellitare Rudaw presente sul posto. (Segue)