Iraq, premier intima a folla di lasciare subito l'ambasciata Usa -2-

Fth

Roma, 31 dic. (askanews) - "Il corteo funebre è parte del riconoscimento al sangue dei martiri, ma occore farlo lontano da attacchi ad edifici di ambsciate le cui protezioni è responsabilità del governo iracheno", ha aggiunto prima di chiedere "a tutti di lasciare immediatamente questi luoghi, ricordando che qualsiasi aggressione alle ambasciate e alle rappresentanze diplomatiche è un'azione che sarà impedita con severità dalle forze di sicurezza e sarà punita dalla legge con le massime sanzioni".