Iraq, premier: Israele dietro attacchi a milizie sostenute da Iran -2-

Coa

Roma, 30 set. (askanews) - Le milizie sciite, conosciute come Forze di Mobilitazione popolare, hanno ripetutamente incolpato Israele per i raid di aerei senza pilota contro le loro basi e depositi di armi, ricorda oggi la Reuters. Secondo le stesse milizie, gli Stati Uniti avrebbero fornito supporto aereo.

Finora Israele si è rifiutato di commentare ufficialmente, ma il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha lasciato intendere il mese scorso un possibile coinvolgimento israeliano. Il Pentagono, da parte sua, ha negato che forze statunitensi fossero coinvolte negli attacchi.