Iraq, presidente nomina Mohammed Tawfiq Allawi nuovo premier -2-

Fco

Roma, 1 feb. (askanews) - Le proteste, che si sono estese in tutto il Paese, sono iniziate nell'ottobre 2019, con i partecipanti che hanno chiesto le dimissioni del governo, la fine della corruzione e un miglioramento della qualità della vita nel Paese. Le manifestazioni e il disordine civile che ne è scaturito hanno portato alla morte di oltre 600 persone, secondo le stime ufficiali. Il 24 dicembre, il parlamento iracheno ha votato a favore di una nuova legge elettorale che i manifestanti invocavano da diversi mesi.