Iraq proclama 3 giorni di lutto nazionale per vittime raid Usa

Fth

Roma, 31 dic. (askanews) - Il governo iracheno ha proclamato oggi tre giorni di lutto nazionale per le vittime dei raid Usa di domenica contro basi di milizie sciite filo-iraniane che hanno causato 28 morti e una quarantina di feriti. Lo riferiscono media locali.

"Sono state date direttive di proclamare tre giorni di lutto nazionale a partire da oggi martedì per le vittime delle nostre forze armate (...) a seguito della riprovevole aggressione che hanno subito due giorni fa nella zona di al Qaim" sul confine con la Siria, ha detto l'ufficio stampa del premier dimissionario Adel Abdul Mehdi in un comunicato ripreso dalla tv satellitare al Sumeria.