Iraq, razzi contro base che ospita truppe Usa

webinfo@adnkronos.com

Una raffica di razzi ha colpito oggi la base militare di Balad, a nord dell'Iraq, dove sono di stanza anche truppe Usa. Lo fanno sapere le forze armate di Baghdad, aggiungendo che almeno quattro membri dell'aviazione irachena, un ufficiale e tre soldati, sono rimasti feriti. Quasi tutte le truppe statunitensi hanno lasciato la base nei giorni scorsi, con l’aggravarsi della crisi con l’Iran dopo l’uccisione del generale Qassam Soleimani. 

Otto missili hanno colpito la base aerea di Balad, ha reso noto l'ufficio stampa delle forze armate irachene in una breve dichiarazione, secondo l'agenzia di stampa ufficiale irachena INA. Alcune granate hanno colpito la pista della struttura, a circa 80 chilometri a nord di Baghdad, mentre un altro razzo ha colpito il cancello, ha aggiunto il colonnello Mohammed Khalil, un ufficiale di polizia nella provincia irachena settentrionale di Salah al-Din.  

Finora, non vi è stata alcuna rivendicazione di responsabilità per l'attacco.