Iraq, Sereni: Italia conferma impegno

Red/Lsa

Roma, 7 gen. (askanews) - "L'Italia conferma il suo impegno al fianco dell'Iraq". Lo ha afferma il vice ministro degli Esteri, Marina Sereni, intervenuta a Circo Massimo su Radio Capital.

"Abbiamo molti militari ad Erbil, il nostro contingente è in gran parte lì e ha una funzione di addestramento delle forze di sicurezza iraqene e curde. Lo stesso vale per i contingenti che sono in altre postazioni, in particolare a Baghdad - ha spiegato Sereni -. Abbiamo semplicemente spostato un piccolo nucleo di militari che era ospitato in una base non considerata sicura e solo quel piccolo contingente è stato spostato momentaneamente. La situazione è a forte tensione, dobbiamo proteggere i nostri militari. In questo momento - ha concluso il vice ministro - le missioni sono sospese e i militari sono nelle basi, ma se le condizioni politiche, e quindi se l'evoluzione del quadro iraqeno lo consentirà, noi siamo pronti a rimanere e a mantenere i nostri impegni con l'Iraq".