Iraq, tre diplomatici turchi uccisi in un attacco a Erbil

Fth

Roma, 17 lug. (askanews) - Il vice console della Turchia in Iraq e due suoi collaboratori sono stati uccisi in un attacco compiuto oggi in Erbil, capitale della regione autonoma del Kurdistan iracheno. Lo riferiscono media locali. L'attacco è avvenuto poche ore dopo che l'esercito turco aveva annunciato l'uccisione in un raid aereo nel Nord dell'Iraq di 6 membri del PKK (Partito del Lavoratori del Kurdistan, fuori legge in Turchia), tra cui un leader del movimento separatista curdo.

Secondo quanto riporta la tv satellitare curda Rudaw, "nello scontro a fuoco all'interno di un ristorante a Erbil ci sono morti e feriti, tra cui diplomatici turchi, uno di loro è certamente il vice console".