Iraq vede la mano di Israele in "alcuni attacchi" su milizie sciite -3-

Fth

Roma, 30 ago. (askanews) - Da metà luglio, cinque depositi di armi e campi di addestramento di queste milizie sono stati colpiti da presunti attacchi e il gruppo attribuisce a droni israeliani. Un alto funzionario di Hashd ha accusato gli Stati Uniti di essere dietro le esplosioni in generale. Il Pentagono ha negato qualsiasi coinvolgimento.

Il 25 agosto, l'Hashd ha specificamente accusato Israele di essere responsabile di un attacco di droni che ha ucciso uno dei suoi combattenti nella parte occidentale del paese vicino al confine siriano. Lo stato ebraico non ha commentato.(Segue)