Iraq vede la mano di Israele in "alcuni attacchi" su milizie sciite

Fth

Roma, 30 ago. (askanews) - Il governo iracheno si sta preparando a presentare un reclamo alle Nazioni Unite dopo che un'indagine ha scoperto la responsabilità di Israele in "alcuni" dei recenti attacchi a caserme e basi militari di una potente milizia paramilitare sciita. Lo ha detto oggi un deputato e responsabile di queste milizie.

Hashd al-Shaabi, ("Mobilitazione Popolare") un'alleanza di milizie sciite filo-iraniane rappresentato anche nel parlamento di Baghdad dall'alleanza politica "Fatah", ha accusato gli Stati Uniti e Israele di recenti esplosioni e spedizioni di droni su le sue basi. Baghdad, tuttavia, non aveva precedentemente emesso addebiti diretti. (Segue)