Iraq, vertice tra inquirenti e investigatori del Ros

Nav

Roma, 11 nov. (askanews) - Gli inquirenti della Procura di Roma, gruppo antiterrorismo, si sono incontrati oggi a piazzale Clodio con gli investigatori dei carabinieri del Ros. Il motivo della riunione è in relazione all'attentato avvenuto ieri in Iraq e che ha causato il ferimento di cinque militari dell'esercito italiano. Gli accertamenti sul caso sono seguiti dall'aggiunto Francesco Caporale e dal pm Sergio Colaiocco. I magistrati hanno ricevuto oggi - secondo quanto si è appreso - una prima informativa. Chi indaga mantiene il più stretto riserbo. Si procede per attentato con finalità di terrorismo e lesioni gravissime.