Irene Grandi rinasce e si doppia nel video di “Devi volerti bene”

Irene Grandi rinasce e si doppia nel video di “Devi volerti bene”

Roma, 19 giu. (askanews) – Irene Grandi rinasce e si sdoppia nel video del nuovo singolo “Devi volerti bene” (Cose da Grandi/Artist First), di cui askanews pubblica un estratto. La canzone chiude il cerchio aperto al Festival di Sanremo con “Finalmente io”, brano scritto per lei da Vasco Rossi (insieme a Roberto Casini, Gaetano Curreri e Andrea Righi) che affrontava gli errori, i limiti, le mancanze, guidando una riscossa,

attraverso l’invito a fare ciò che sentiamo giusto per noi, alla

consapevolezza.

Ma non è l’unica novità, anche Irene Grandi torna sul palco e lo

farà il 22 luglio con un live unico all Auditorium Parco della

Musica di Roma, in Cavea.

In “Devi volerti bene” (brano che la stessa Irene ha firmato con

Curreri, Romitelli, Casini e Pulli) la ricerca del bene dentro e

fuori di noi diventa un imperativo di rinascita. Irene parla del

tema di questo brano in termini sinceri e profondi, come ogni

cosa che ha affrontato nella sua venticinquennale carriera di

rocker: “‘Devi volerti bene’. Me l’ha detto anche in questi

giorni una mia amica. Ma perché è così difficile volersi davvero

bene? Quante volte ci consumiamo dietro a qualche desiderio che

non ci rende davvero felici? E quante volte ciò che scegliamo o

decidiamo non va verso il nostro vero bene? In questo strano

periodo in cui a causa del Covid-19 ci siamo dovuti tutti fermare mettendo in discussione molti aspetti della nostra vita, abbiamo

avuto anche modo di fermarci a riflettere su noi stessi e i

nostri affetti, le nostre abitudini, il nostro lavoro, i nostri

sogni e le nostre risorse interiori. Ne stiamo uscendo un po

pestati ma anche più consapevoli di ciò che è importante, come

l’amicizia, la solidarietà, la condivisione, la coscienza di

essere tutti collegati e che ognuno di noi può fare delle scelte

più responsabili per costruire un nuovo percorso. Partendo da

questi pensieri si deve lavorare ad una rinascita, un progetto di

futuro più sostenibile, con idee che rimettano al centro l’uomo e

l’ambiente. Credo che tutto ciò sia ‘volersi bene’; quel bene

personale che coincide con quello comune e con il desiderio di

costruire un mondo migliore”.

Link al brano integrale:

https://www.youtube.com/watch?v=rPNYyLCiiW4