Irene Papas è morta: addio alla Penelope dello sceneggiato Odissea

Irene Papas morta
Irene Papas morta

Lutto nel mondo del cinema: l’attrice greca Irene Papas è morta all’età di 96 anni. Nel 2018 aveva annunciato che, ormai da cinque anni, soffriva di Alzheimer e da quel momento si era ritirata dalle scena.

Irene Papas è morta

Irene Papas, attrice greca di fama internazionale, è morta. Lontana dalle scene dal 2018, quando aveva annunciato pubblicamente di soffrire di Alzheimer da cinque anni, è deceduta all’età di 96 anni, circondata dai suoi affetti più cari. Non sono state rese note le cause della sua scomparsa, ma probabilmente sono legate alla malattia.

La carriera di Irene Papas

Quando aveva soltanto 12 anni, Irene Papas si è iscritta alla scuola di arte drammatica per volere dei suoi genitori. Questi ultimi, entrambi insegnanti, erano consapevoli delle sue doti e volevano che le sfruttasse al massimo. Nei primi anni della sua carriera è stata soprattutto cantante e ballerina, poi è approdata al teatro, dove ha recitato tutti i principali ruoli tragici dei classici greci. Il successo mondiale è arrivato nel 1968, quando è stata scelta per interpretare Penelope nello sceneggiato Odissea, accanto all’attore Bekim Fehmiu nel ruolo di Ulisse.

I film più famosi di Irene Papas

Oltre allo sceneggiato Odissea, sono tanti i film che hanno reso Irene Papas una vera e propria diva. Tra i titoli più celebri si ricordano: I cannoni di Navarone, Zorba il greco, Z – L’orgia del potere, Anna dei mille giorni, Moses the Lawgiver e Jacob.