Irlanda aspetterà qualche settimana prima di nuove riaperture

·2 minuto per la lettura
Persone sedute ai tavolini all'aperto di ristoranti e bar a Galway

DUBLINO (Reuters) - L'Irlanda aspetterà qualche settimana prima di prendere in considerazione un allentamento delle misure contro il Covid-19 oltre alla già prevista riapertura dei locali interni di bar e ristoranti lunedì prossimo.

A comunicarlo è stato il vice primo ministro Leo Varadkar.

L'Irlanda ha gradualmente allentato le misure del suo terzo e più lungo, lockdown e all'inizio di questo mese ha annunciato il rinvio della ripresa del servizio all'interno di bar e ristoranti per la prima volta quest'anno, a causa dei timori sollevati dalla diffusione della variante Delta del coronavirus.

I clienti completamente vaccinati ora potranno mangiare e bere all'interno dei locali dalla prossima settimana, dopo che il parlamento irlandese ha approvato una legge che potrà essere applicata anche ad altri locali con sale interne come i nightclub e le sale da concerto, nel caso il governo decidesse di proseguire sulla strada delle riaperture.

"L'opinione del Nphet (il comitato nazionale per l'emergenza sanitaria), e quella del governo, è di rimanere legati ai risultati che abbiamo ottenuto, e di prenderci qualche settimana di pausa prima di annunciare nuove riaperture", ha detto Varadkar all'emittente radio Newstalk.

Le dure restrizioni applicate in Irlanda, hanno lasciato il 18,3% dei lavoratori senza impiego permanentemente o in maniera temporanea. Oltre la metà di questi lavoratori ricevono i sussidi temporanei per la disoccupazione dovuta al Covid, anche se il numero dovrebbe diminuire grazie alle riaperture delle sale interne dei ristoranti.

La variante Delta, altamente contagiosa, sta portando ad una quarta ondata di Covid in Irlanda, con un tasso di incidenza sui 14 giorni che ha toccato quota 246 ogni 100.000 persone, dai 93 di un mese fa.

Tuttavia, il programma di vaccinazione irlandese al momento è uno dei più rapidi in Europa, con il 66% della popolazione adulta completamente vaccinata e l'80% che ha ricevuto la prima di due dosi, riducendo fortemente i tassi di ospedalizzazione e morte derivanti dal Covid.

L'Irlanda ha riportato 287.951 casi di Covid su una popolazione di 4,9 milioni di persone, con 5.026 morti connesse al virus.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli