Irlanda, servizio sanitario colpito da attacco ransomware "molto sofisticato"

·1 minuto per la lettura
Bandiera irlandese

DUBLINO (Reuters) - L'operatore del servizio sanitario irlandese ha chiuso tutti i sistemi informatici per proteggersi da un "significativo" attacco ransomware, paralizzando i servizi diagnostici e costringendo gli ospedali a cancellare molti appuntamenti.

Non ci sono stati disagi relativi al programma nazionale di vaccinazione contro il Covid-19, ma l'attacco ha colpito i sistemi informatici che servono tutte le altre strutture sanitarie locali e nazionali, ha detto Paul Reid, il responsabile dell'Health Service Executive (Hse).

L'Hse ha arrestato i sistemi informatici come precauzione per proteggere quante più informazioni possibile e sta valutando in che modo l'attacco possa influenzare altri servizi, ha detto Reid.

Il responsabile ha aggiunto che l'attacco informatico, scoperto nelle prime ore di stamattina, è stato un "attacco ransomware operato manualmente con il quale avrebbero cercato di accedere ai dati e chiedere un riscatto".

L'Hse non ha ricevuto una richiesta di riscatto "in questa fase" ed è in un momento iniziale nella comprensione della minaccia, ha aggiunto.

"Si tratta di un attacco molto sofisticato, non di un attacco standard. Ha un impatto su tutti i nostri sistemi nazionali e locali che dovrebbero essere coinvolti in tutti i servizi principali", ha detto Reid all'emittente nazionale Rte.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)