Isabelle Huppert riceve il premio speciale "Cuore di Sarajevo"

Sarajevo, 19 ago. (askanews) - Isabelle Huppert ha ricevuto il "Cuore d'onore di Sarajevo", premio speciale del festival del cinema della capitale bosniaca, dove la star francese è tra gli invitati di rilievo della 25esima edizione per il suo "eccezionale contributo" alla settima arte.

Il direttore del Sarajevo film festival, Mirsad Purivatra, ha spiegato:

"Il Sarajevo film festival è onorato della presenza di una delle attrici più raffinate del cinema dei nostri giorni. È con grande piacere che rendiamo omaggio a questa star leggendaria, per i suoi ruoli onesti e intensi e per la sua ricerca impegnata della verità nei film. È una delle artiste del cinema meno convenzionali e più complete dei nostri tempi".

"Credo che questo sia un po' più di un festival - ha affermato l'attrice - È anche la celebrazione della vitalità e della creatività della città di Sarajevo. E Sarajevo... È anche il centro dell'Europa e vi dovete prendere ben cura dell'Europa in questo momento".

"Per me, è veramente speciale essere qui. Sarajevo è anche una certa idea del cosmopolitismo, che è una buona idea in questo momento. Grazie a voi tutti di essere qui, grazie per avermi onorata questa sera... E Sarajevo Mon amour! Molte grazie".

Tra gli invitati speciali al Sarajevo film festival, lanciato come atto di resistenza durante l'assedio della città (1992-1995) e nel frattempo diventato uno dei più importanti eventi cinematografici dell'Europa Sud-orientale, anche il regista messicano Alejandro Inarritu, che riceverà il cuore di Sarajevo assieme al regista polacco Pawel Pawlikowski. Altro ospite vip l'attore e regista messicano Gael Garcia Bernal con il suo nuovo film "Chicuarotes", già presentato fuori concorso all'ultimo festival di Cannes.